By Baruch Spinoza, a cura di Piero Martinetti

Show description

Read or Download Etica PDF

Similar no-ficcion books

La hermenéutica del sujeto

Cátedra en que Foucault pretendió mostrar las técnicas, los procedimientos y los fines históricos con los que un sujeto ético se constituye en una relación determinada consigo mismo, y formulation los angeles pregunta: ¿y si las luchas de hoy no fueran luchas contra las dominaciones políticas e ideológicas, contra l. a. explotación económica, sino luchas contra los angeles sujeción identitaria?

Modernity, Pluralism and the Crisis of Meaning: The Orientation of Modern Man

Certainties of orientations are eroding, identities are being wondered. The expanding speed of social improvement is giving upward push to such developments through altering established buildings and social certainties confirmed through the years. conventional wisdom -- that's handed on from one iteration to the following by means of the church, the country, faculties and households -- is changing into superseded at an accelerating velocity.

Extra resources for Etica

Sample text

36). Così definita la sostanza unica, Spinoza applica ora ad essa ciò che di essa si è genericamente detto nella PROP. 7. PROP. 11. Dio, cioè la sostanza costituita di infiniti attributi, ciascuno dei quali esprime un’essenza eterna ed infinita, esiste necessariamente. Spinoza dà di questo teorema tre dimostrazioni: le quali sono tutte fondate sullo stesso principio e riproducono – certo però in una forma tutta particolare a Spinoza – la famosa prova ontologica dell’esistenza di Dio. Il volgare non si eleva al disopra delle cose finite e particolari e ad esse sole attribuisce una reale esistenza: la loro unità è per lui soltanto un’interpretazione soggettiva, un pensiero, la cui realtà non è affatto sicura.

Invece ciò che è in alio agisce secondo la necessità ricevuta da altro e perciò non può comprendere perfettamente se stesso né come essente, né come agente; perché ciò che è in altro, deve anche esser pensato, compreso per mezzo di altro (DEF. 5): la necessità, secondo cui agisce, è una necessità esteriore, non sua, una coazione. DEF. 8. Per eternità intendo la stessa esistenza, in quanto si concepisce come discendente necessariamente dalla sola definizione della cosa eterna. Alla distinzione dell’in se esse e dell’in alio esse, della libertà e della necessità coatta Spinoza fa seguire la parallela distinzione dell’eternità e del tempo: laddove le cose finite fluiscono nel tempo, l’essere uno e perfetto, la sostanza, è perennemente quello che è, perché l’esistere suo è fondato nella sua natura immutabile.

Dell’origine e natura delle passioni I. L’INTRODUZIONE II. LE DEFINIZIONI E GLI ASSIOMI III. LE PASSIONI FONDAMENTALI IV. LE PASSIONI DERIVATE Libro quarto. Della schiavitù umana I. L’INTRODUZIONE II. LE DEFINIZIONI E GLI ASSIOMI III. LE CAUSE DELLA SCHIAVITÙ IV. LA POSSIBILITÀ DELLA LIBERAZIONE V. DALLE PASSIONI ALLA RAGIONE VI. LA VITA SECONDO RAGIONE VII. LE REGOLE DELLA SAGGEZZA Libro quinto. Della potenza dell’intelletto ossia della libertà umana I. L’INTRODUZIONE II. GLI ASSIOMI III. LA PRATICA DELLA LIBERAZIONE IV.

Download PDF sample

Rated 4.65 of 5 – based on 5 votes